martedì 5 febbraio 2008

Hype e D&D 4° ed.







Ovvero! quando l'esperienza insegna!

Per chi non lo sapesse, Hype, è un termine molto utilizzato in campo videoludico che sta ad indicare l'aspettativa creata dalla casa produttrice o distributrice del videogioco prima che questo sia effettivamente uscito.

Una volta, agli albori dell'esperienza videoludica, si rilasciavano solo le foto del video gioco praticamente finito uno o due mesi prima che uscisse nei negozi alle riviste specializzate, per iniziare a farlo conoscere ai giocatori. Ormai siamo arrivati a parlare del gioco prima addirittura che sia stata scritta una sola riga di codice. Siti interi montanti su dove è possibile seguire passo passo l'evolversi del concept del gioco, ogni tanto una immagine qua e la (magari sfocata) per cercare di far capire, ma non troppo, cosa protrà uscire, un intervista in quella rivista o in quella manifestazione (sempre criptica ovviamente) dove si sprecano frasi "ne vedrete delle belle!", "siamo solo all'inizio! il risultato finale sarà notevolmente meglio!". Il tutto concluso con gli immancabili ritardi o posticipi di uscita nei negozi, della serie, "stiamo facendo gli ultimi ritocchi per rendere l'esperienza davvero speciale!".

Ma tutto questo perchè? ... semplice, tanto più grande sarà l'Hype generato, tanta più gente comprerà il prodotto, e non ci crederete ma... funziona!

Perchè sto parlando di videogiochi direte? qui non ci si occupa di Giochi di Ruolo?

Va bene va bene, ve lo spiego, se siete arrivati fin qui a leggere vuol dire che le mie parole non sono state troppo noiose.

Perchè la Wizards of the Coast (Hasbro), questo discorso lo ha capito molto bene! cavolo se lo ha capito!
Tutto in questa nuova edizione di D&D è un hype, fin dal conto alla rovescia inprovvisa del loro sito questa estate, che rigorosamente ha tenuto incollate migliaia di persone in tutto il mondo che allo scadere della mezzanotte (io sono una di quelle) tentava di collegarsi al loro sito per sapere che stava succedendo con conseguente crash del server per sovraffollamento.

Da li in poi quasi ogni giorno, news, immagini, pezzi di frasi di game designero playtester, siti pronti a qualsiasi cosa pur di sapere prima degli altri cosa succederà nella 4° edizione di D&D. La casa editrice è riuscita persino a fare uscire dei manuali che non sono di regole, ma di come saranno (forse) le regole finali del gioco! e li hanno venduti!
Certo un operazione di tali proporzioni solo la casa di giochi più grande del mondo poteva permettersela.

Cosa volgio dire? nulla! avevo 20 minuti liberi e mi andava di scrivere qualcosa sul blog su cui avevo riflettuto!

Concludo lasciandovi i link alle sezioni dedicate a D&D 4° ed. dei tre più grandi siti italiani dedicati ai GdR che hanno deciso (giustamente) di seguire passo passo l'evolversi di questo gioco.

Il 5°Clone: Sezione forum dedicata e Sezione sito dedicata

GdRItalia: Sezione forum dedicata

Dragon's Lair: Sezione forum dedicata

Sarà bello? sarà brutto? io lo comprerò a prescindere? (sicuramente) questa estate lo sapremo...

1 commento:

  1. BlueHost is one of the best web-hosting provider with plans for all of your hosting requirements.

    RispondiElimina